istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Messaggio Da maria pia labita il Dom Ott 03, 2010 6:13 pm

STUDIO LEGALE
PALERMO Via Dante n.55 – Palermo 90141–
Avv.Fulvio Tuttolomondo – Avv. Fernando Lo Voi
tel.fax. 091.333957


AL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE
In persona del Ministro p.t.
domiciliato per la carica presso la sede in Roma
Viale Trastevere n. 76/A
00100- Roma

Spett.le Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia
In persona del Dirigente p.t.
domiciliato per la carica presso la sede in Palermo
Via Fattori n.60
90100 – Palermo

USP di Palermo
In persona del Dirigente p.t.
domiciliato per la carica presso la sede in Palermo
Via Praga


ATTO STRAGIUDIZIALE DI COMUNICAZIONE E DIFFIDA

Oggetto: corsi di formazione avviati in relazione al Piano di formazione per lo sviluppo delle competenze linguistico-comunicative e metodologiche–didattiche in lingua inglese per i docenti di scuola primaria che attualmente non sono in possesso dei requisiti per insegnare la lingua inglese
Atto stragiudiziale di comunicazione e diffida per l’accesso agli atti e l’eventuale estrazione di copia ai sensi della L.241/90

Si deve premettere che,
- gli istanti sono tutti docenti di scuola primaria, non ancora di ruolo, abilitati ed inseriti nelle relative graduatorie ad esaurimento della provincia di Palermo;
- la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia, in intestazione, ha avviato nel territorio Regionale n.46 corsi di formazione relativi al Piano di formazione per lo sviluppo delle competenze linguistico-comunicative e metodologiche–didattiche in lingua inglese per i docenti di scuola primaria che attualmente non sono in possesso dei requisiti per insegnare la lingua inglese;
- in attuazione del Piano Programmatico di cui all’art. 64 della L.133/08 il D.p.r. 81/09 all’art. 10 co.5 prevede che “gli insegnanti attualmente non specializzati sono obbligati a partecipare ad appositi corsi di formazione triennali, secondo le modalità definite dal relativo piano di formazione”;
- la nota ministeriale AOODGPER n.17119 del 12.11.09 ha sottolineato l’opportunità di limitare i corsi in questione ai docenti neoassunti nonché ai docenti generalisti in servizio,
- Gli istanti, in quanto docenti non di ruolo, non potranno partecipare ai suddetti corsi di formazione, con grave disparità di trattamento rispetto ai suddetti docenti ammessi ai corsi.
- La normativa generale di riferimento presupposta all’avvio dei corsi in oggetto - tenuto conto della finalità degli stessi di garantire la formazione dei docenti, con l’obiettivo di una più ampia tutela del diritto degli alunni ad avere personale docente specializzato - non esclude il personale non immesso in ruolo dall’onere/obbligo di formazione.
Conseguentemente, in via preliminare, si invita e diffida l’Amministrazione intimata, anche in attuazione dell’obbligo, posto dalle leggi citate, di garantire la dovuta formazione del personale precario, nonché al fine di evitare le illegittime disparità di trattamento sopra evidenziate, ad estendere i corsi di formazione in oggetto ai suddetti istanti, adottando – previa opportuna relativa comunicazione nel termine di 30 gg dalla ricezione della presente – i provvedimenti opportuni a tal fine;
Ciò premesso, gli istanti sopra indicati, come rappresentati e difesi, ed elettivamente domiciliati,
CHIEDONO
Al Ministero della Pubblica Istruzione in persona del Ministro p.t.
nonché ai Dirigenti degli Uffici territoriali in intestazione
- di estendere i corsi di formazione in oggetto ai docenti precari della scuola primaria attualmente non specializzati in inglese, ovvero agli istanti, adottando tempestivamente – previa comunicazione presso il domicilio eletto, nel termine di 30 gg dalla ricezione della presente – i provvedimenti opportuni a tal fine;
- in subordine, di attivare tempestivi e specifici corsi di formazione abilitanti per la lingua inglese per il personale precario della scuola primaria, non specializzato in lingua inglese, ovvero di voler comunicare agli istanti i provvedimenti che l’amministrazione intende adottare per garantire il diritto/dovere alla formazione dei docenti precari della scuola primaria attualmente non specializzati in lingua inglese,
- nonché ai sensi della L.241/90
- di comunicare, entro 30 gg dalla ricezione della presente, di cui alla L.241/90, una data per l’accesso agli atti amministrativi relativi, ai corsi di formazione in oggetto.
Si pone in evidenza che gli istanti hanno un interesse concreto, attuale e specifico ad accedere agli atti amministrativi richiesti per la tutela del proprio diritto al lavoro ed alla formazione.
Con l’avvertimento che in caso contrario si eserciteranno le azioni legali eventuali e consequenziali
Si ossequia.
Palermo li
Avv. Fernando Lo Voi Avv. Fulvio Tuttolomondo
avatar
maria pia labita

Femminile Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 14.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Messaggio Da maria pia labita il Mar Nov 02, 2010 12:49 am

ancora non abbiamo ricevuto nessuna risposta in merito.
Sono quasi tre anni che abbiamo avanzato alla CGIL questa richiesta che per noi docenti di scuola primaria non è un "capriccio" ma una necessità.
Senza la formazione di inglese (che noi non vogliamo regalata da nessuno, desideriamo studiare per appropriarcene) non avremo più la possibilità di essere utilizzati per le sostituzioni del personale di ruolo assente come prevede il regolamento per le supplenze di circolo.

Personalmente penso che la cosa migliore sarebbe restituire a personale laureato in lingue questo insegnamento ma la mia opinione non fa testo!I colleghi di ruolo si sono accollati di seguire il corso senza reagire.
Le famiglie sembrano poco interessate alla qualità dell'insegnamento della lingua

Il sindacato dovrebbe prendere una posizione CHIARA rispetto a questo problema!

Come la mettiamo?

Dove è finita inoltre la direttiva europea sulla pari dignità delle lingue?
C'è chi è abilitato in francese come me, chi in spagnolo e così via.

C'è chi pur non essendo abilitato nelle lingue è bravissimo ugualmente!

Come ordinarista non c'era obbligo ad abilitarsi per l'insegnamento delle lingue per cui il Ministro dovrebbe rivedere la sua posizione per i vecchi abilitati.
Non ci accolleremo di essere ROTTAMATI senza dissentire.
Abbiamo lavorato nelle scuole e dobbiamo essere RICOLLOCATI nelle scuole in qualche modo!
Non è un problema nostro ma del ministro e dei sindacati.

Infine sarebbe la prima volta nella storia che dei lavoratori statali vengano buttati fuori dal mondo del lavoro senza che sindacato e politica di opposizione batta ciglio!
Mi auguro che presto qualcuno ci faccia sapere qualcosa.
A Napoli abbiamo discusso questo problema con un sindacalista e con Gianluca.
Spero di essere stata chiara con il mio discorso.

Concludo ribadendo a nome di tutte noi maestre di scuola primaria che la questione non è un nostro CAPRICCIO.




.
avatar
maria pia labita

Femminile Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 14.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Messaggio Da maria pia labita il Mar Nov 02, 2010 7:52 pm

vi anticipo che si sta elaborando l'interpellanza in merito alla questione inglese Very Happy

fermo restando che obbligare ad insegnare una lingua è una delle grande porcate della RIFORMA.
Mi auguro, sopratutto per le colleghe di ruolo che poco si sono mosse per ostacolare la questione, che ad un qualunque futuro ministro all'istruzione non venga in mente, data l'abbondanza di cinesi e giapponesi, di formare tutti i docenti di scuola primaria in queste lingue!

Non scherzo, sono serissima!!!!!!...Non so se ridere o piangere davvero!

avatar
maria pia labita

Femminile Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 14.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Messaggio Da maria pia labita il Mar Nov 30, 2010 8:19 pm

sto cercando di capire quale sia la situazione delle GAE scuola primaria delle altre province.

AGRIGENTO
non c'è più seconda fascia
gli abilitati in inglese sono 184 su un complessivo numero di 1542 maestre/i
da abilitare 1358

TRAPANI:
non c'è più seconda fascia
407 abilitati inglese su 943 mestre/i in GAE.
da abilitare 536

CATANIA.
non c'è più seconda fascia.totale docenti in GAE 3664 di cui 1673 abilitati in lingua inglese.
da abilitare 1991

CALTANISSETTA.
non c'è più seconda fascia
291 abilitati lingua inglese
710 totale maestre/i in GAE
da abilitare 419

SIRACUSA
non c'è più seconda fascia
414 abilitati lingua inglese
totale docenti in GAE 840
da abilitare 426

PALERMO
c'è ancora seconda fascia
abilitati inglese 1798
totale maestre/i in GAE 4166
da abilitare 2368
_________________
spero di integrare al più presto con le altre province.
Inoltre ho contattato via mail l'avvocato che si è occupato delle istanze per sapere come possiamo andare avanti nel caso non sia ancora pervenuta alcuna risposta.
avatar
maria pia labita

Femminile Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 14.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Messaggio Da maria pia labita il Mar Nov 30, 2010 8:22 pm

mi auguro che qualcuno del coordinamento mi metta in contatto con altre realtà con gli stessi problemi.
E' CHIARO che c'è un "problema serio".
avatar
maria pia labita

Femminile Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 14.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Messaggio Da maria pia labita il Mer Dic 15, 2010 9:20 pm

è arrivata la lettera di risposta di Chiappetta.
A leggerla mi sembrava di essere al di là di ogni ragionevole senso logico.

L'avvocato ha prodotto l'istanza perchè noi non abilitati in inglese non lavoreremo più prima o poi (anzi più prima che poi).
La risposta è stata che tali corsi sono previsti solo per i docenti di ruolo.....
mah !
Diciamo che prendono tempo sulla questione, sperando nella nostra stanchezza.
Ne abbiamo parlato in sindacato alla FLC di Palermo.
Penso che comunque ci riuniremo in assemblea al più presto per discutere della questione.
Il "signor Chiappetta" probabilmente non ricorda quanto sta scritto nel regolamento supplenze per quanto riguarda l'assegnazione di supplenze di istituto.
La situazione è abbastanza grave per la scuola primaria.
Vero è che in questo modo moltissimi salterebbero fuori dalla graduatoria (sopratutto verranno fatte fuori persone in posizioni abbastanza alte).
avatar
maria pia labita

Femminile Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 14.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Messaggio Da maria pia labita il Mar Gen 25, 2011 9:24 pm



5-03700 Siragusa: Corsi di formazione di lingua inglese per docenti precari di scuola primaria.
TESTO DELLA RISPOSTA
L'Onorevole interrogante chiede che vengano estesi ai docenti non di ruolo della scuola primaria i corsi di formazione relativi al piano di formazione per lo sviluppo delle competenze linguistico - comunicative e metodologiche - didattiche in lingua inglese destinati ai docenti di scuola primaria a tempo indeterminato attualmente non specializzati.
La materia è regolata dall'articolo 10, comma 5, del Decreto del Presidente della Repubblica n. 81 del 2009, il quale prevede che l'insegnamento della lingua inglese è affidato ad insegnanti di classe della scuola primaria specializzati. Per coloro che non sono specializzati la medesima norma prescrive la partecipazione ad appositi corsi triennali di formazione linguistica, secondo le modalità definite dal relativo piano di formazione. Fino alla conclusione dei piano di formazione sono utilizzati, in caso di carenza di insegnanti specializzati, insegnanti sempre di scuola primaria specialisti esterni alle classi, per l'intero orario settimanale di docenza previsto dal vigente contratto collettivo nazionale di lavoro.
La norma non prevede l'estensione dei suddetti corsi ai docenti non di ruolo. Pertanto, a seguito delle comunicazioni di servizio ministeriali che istituivano il piano di formazione per lo sviluppo delle competenze linguistico-comunicative e metodologico-didattiche in lingua inglese destinato ai docenti della scuola primaria, l'Ufficio scolastico regionale per la Sicilia ha attivato corsi di formazione aventi come destinatari i docenti di ruolo della scuola primaria non in possesso dei requisiti per insegnare l'inglese.
L'Amministrazione deve investire in risorse professionali già in servizio con contratto a tempo indeterminato, prive della specifica abilitazione per la lingua inglese, anche in base agli accordi assunti in sede di contrattazione e alla normativa vigente (articolo 64, comma 4, del decreto-legge n. 112 del 2008, convertito con legge n. 133 del 2008). L'Amministrazione stessa provvederà alla formazione dei docenti neo immessi in ruolo soltanto se sprovvisti dei requisiti per l'insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria.

Rosa DE PASQUALE (PD), replicando in qualità di cofirmataria, si dichiara insoddisfatta della risposta del rappresentante del Governo. L'accesso ai corsi di formazione per l'insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria deve essere, infatti, garantito anche agli insegnanti con contratto a tempo determinato. Questi docenti non possono veder procrastinare tale formazione al momento del loro passaggio nei ruoli, come afferma l'Esecutivo, in quanto senza la formazione per l'insegnamento della lingua, nel futuro non potranno esercitare l'insegnamento nella scuola primaria dove l'inglese è obbligatorio. Sottolinea, infine, che è stato presentato al Senato, nell'ambito dell'esame del cosiddetto decreto «milleproroghe», un emendamento in tal senso, proprio al fine di estendere tale offerta formativa anche agli insegnanti a tempo determinato.
avatar
maria pia labita

Femminile Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 14.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: istanza avvocati per la frequenza dei corsi di formazione lingua inglese per docenti precari scuola primaria

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum